map .
Layout image
Intestazione pagina Layout image
Layout image   Layout image
 

 
Layout image   Layout image
Layout image
Materie
Layout image 

Cultura generale

   

Lingua comunicazione e società
Il programma prevede argomenti (tematiche) che inglobano tutti i contenuti linguistici, scientifici ed economici richiesti dalla formazione professionale. Lo studio di tematiche di attualità oppure vicine alla realtà professionale, favoriscono non solo l’acquisizione delle nozioni scolastiche ma l’analisi della realtà in modo che la persona in formazione sia in grado di risolvere situazioni complesse. Nell’ambito della materia "Lingua e comunicazione" sono impartite nozioni di informatica.
L’insegnamento fornisce le conoscenze base dell’architettura di un calcolatore (hardware e software), le funzioni basilari del sistema operativo MS Windows e l’impiego di software di burotica per la redazione di documenti e la creazione di semplici presentazioni.

Per ulteriori informazioni
Direttive cantonali per l'insegnamento della cultura generale
Visione globale del programma




Lingue



   

Inglese e tedesco
L’insegnamento dell’inglese e del tedesco riprende, sviluppa e approfondisce le quattro competenze linguistiche principali: comprensione all’ascolto e scritta, espressione orale e scritta. L’insegnamento pone le basi per disporre di competenze linguistiche che permettono un inserimento professionale e la continuazione della formazione in scuole superiori del settore dell’abbigliamento.


Altre materie


    

Educazione fisica
Il programma contempla tutte le innumerevoli varianti per un miglioramento della condizione fisica generale attraverso le numerose attività sportive: dai giochi agli sport. Particolare attenzione dovrà essere posta alla conoscenza dei processi di allenamento che migliorano la condizione fisica. Il compito più importante dell’educazione fisica è quello di far conoscere il proprio corpo, le proprie emozioni, di saper gestire e dosare le reazioni in una professione che si confronta con il pubblico.


Sviluppo e creazione dei modelli
     

Competenze stilistiche
Il programma consente alla persona in formazione di sviluppare il senso estetico, la creatività e la personalità necessaria per interpretare e applicare la moda alle esigenze dei singoli clienti. I creatori d’abbigliamento, sempre attenti e aperti alle innovazioni e alle nuove tendenze del settore, sviluppano competenze in storia della moda, comunicazione efficace in materia di vendita, analisi di forme, colori, consulenza stilistica e disegno del figurino. In ambito di processi creativi, sviluppano progetti di collezione, considerando le esigenze fisiche e stilistiche di diversi clienti. A tale scopo, utilizzando fonti d'informazione adeguate, documentano le richieste, disegnano modelli e li presentano in modo convincente al destinatario impiegando un corretto gergo professionale.



   

Competenze merceologiche
Il programma consente di conoscere le materie tessili impiegate nella sartoria e consiste nel fornire alle persone in formazione conoscenze relative alla produzione, alle proprietà ed alle applicazioni delle fibre tessili, sia naturali sia chimiche. L’insegnamento intende in particolare presentare gli aspetti fondamentali relativi alla struttura delle fibre, e alle relazioni struttura-proprietà. Sono inoltre presentati i principali procedimenti di lavorazione, filatura, tessitura, finissaggio e tintura delle fibre tessili naturali, artificiali e sintetiche. La conoscenza delle principali proprietà e caratteristiche delle fibre è indispensabile per l’identificazione delle fibre stesse e quindi per definirne il loro utilizzo e la manutenzione.


   

Competenze modellistiche
Il programma sviluppa le capacità tecniche per rendere tridimensionale il progetto dell’abito, facendo capo, oltre alla tecnica, a qualità manuali e sensibilità di osservazione. La persona in formazione costruisce un cartamodello di base con le misure prestabilite; trasforma o modifica una base secondo uno schizzo, una foto o un'idea personale e modella singoli dettagli (elementi) sul manichino. Per la messa a punto del prototipo, la persona in formazione mette in pratica i concetti fondamentali della prova di un capo d'abbigliamento; controlla la linea, le proporzioni e i volumi, sul manichino o direttamente sulla persona ed è in grado di individuare errori di taglio nonché semplici problemi di postura. Appunta gli errori con gli spilli e apporta le correzioni al modello. Nel corso dei tre anni viene introdotto l'uso del programma CAD (Computer Aided Design) che permette l’elaborazione dei modelli.


Produzione di capi d'abbigliamento
   

Competenze tecniche
Il programma consente di conoscere e utilizzare i vari tipi di materiale ed accessori riguardanti la professione. La persona in formazione acquisisce competenze per consigliare adeguatamente il cliente circa l'esecuzione, la qualità e la manutenzione del prodotto. Sa ottimizzare il materiale con piani di taglio che considerano le caratteristiche del tessuto (verso, direzione del pelo e struttura, motivo a quadri, righe, rapporto ecc.). Conosce i mezzi di produzione usuali per razionalizzare le fasi di lavorazione, per poter svolgere il lavoro nei tempi richiesti, rispettando coscienziosamente le direttive sulla protezione dell'ambiente, la tutela della salute, la sicurezza sul lavoro e l'igiene



Lavori pratici
   

Lavori sartoriali
La persona in formazione applica le diverse tecniche di esecuzione lavorando in modo indipendente e razionale, mantenendo i livelli qualitativi prefissati secondo le caratteristiche del capo finito. Il programma prevede la confezione su misura di capi d’abbigliamento contraddistinta da una nota individuale e da un’elevata qualità del materiale e delle lavorazioni. Svolgere lavori per una clientela specifica consente alla persona in formazione di confrontarsi direttamente con le varie fasi necessarie alla realizzazione del prodotto, quali la consulenza alla cliente, la messa in prova e la confezione.


   

Cucito industriale
La persona in formazione consegue abilità razionali, velocità produttiva e padronanza delle manipolazioni di base. Il programma è basato sulla produzione in serie dove la ripetitività dell'azione porta all’acquisizione del metodo. La materia si svolge in un laboratorio presso un’azienda esterna, in tre blocchi, uno per ogni anno di apprendistato. L'obiettivo di questa formazione è di fornire la possibilità alle persone in formazione di confrontarsi con il reale mondo produttivo e nello stesso tempo di apprendere le tecniche ed i metodi del cucito a livello industriale.

Layout image
Layout image   Layout image
 

 
Layout image   Layout image